Tandem

Che cos’è il Progetto Tandem

Il progetto “Tandem” è probabilmente il sistema più antico del mondo per imparare una lingua straniera. È una forma di apprendimento libero in cui studenti di lingua madre diversa si esercitano e perfezionano le loro competenze in coppia con lo scopo di migliorare le rispettive conoscenze linguistiche e culturali. Il vantaggio è la totale autonomia di tempo e di luogo. Imparare una lingua straniera in “Tandem” è, quindi, un modo di imparare interculturale che richiede nello stesso tempo partecipazione e si basa su due principi importanti:

  • la reciprocità: ogni studente deve essere in grado di offrire al partner un supporto linguistico e culturale adeguato alle sue esigenze; i due partner devono destinare lo stesso tempo ad ognuna delle due lingue e devono poter trarre lo stesso beneficio dalle attività programmate;
  • l’apprendimento autonomo: ogni studente è responsabile del proprio processo di apprendimento e determina insieme al partner i propri obiettivi e metodi. Quindi, ognuno dei due si mette a disposizione dell’altro quale “esperto” della propria lingua e cultura, senza assumere una vera e propria funzione didattica: deve essere uno scambio alla pari.

La migliore opportunità per sperimentare il “Tandem” è offerta dalla presenza presso la nostra Università degli studenti stranieri provenienti dai paesi dell’Unione Europea che partecipano al programma Erasmus, Leonardo e da quelli provenienti da vari paesi stranieri nell’ambito di scambi internazionali.
Si tratta di poter usufruire della forma più proficua del metodo “Tandem”, cioè il “faccia a faccia”, che presuppone la presenza fisica dei due partner nello stesso contesto e per un periodo di tempo relativamente lungo (non inferiore ai tre mesi).